• nadiagrotto

A Cena... e poi...

Vuoi invitarla a cena e speri in un poi…?

Dopo cena tuo marito sprofonda sul divano… e dorme?

Ebbene… quel che mangiamo… può fare la differenza!

Ogni alimento contiene varie sostanze nutritive ma soltanto alcune hanno dimostrate proprietà afrodisiache!


Alcuni alimenti stimolano, se pur in maniera diversa, l’eccitazione e il desiderio sessuale.

La leggenda narra come la Venere greca, dea della bellezza, della lussuria e dell’amore, nacque ed emerse nuda dalla spuma del mare. Forse in virtù di questa immagine mitologica, i prodotti del mare sembrano avere una relazione privilegiata con la sfera sessuale, tanto che molti di essi possiedono ciò che viene definito “potere afrodisiaco” ovvero sarebbero in grado di aumentare con il loro consumo il desiderio sessuale.

Ostriche con il prosecco sono un’ottimo abbinamento e favoriscono in maniera alquanto sensibile le performance sessuali; le ostriche contengono una grande quantità di zinco che favorisce la funzionalità di alcuni ormoni come il testosterone (ormone pilota del desiderio), il prosecco contiene Ossido Nitrico, sostanza che agisce sulla vascolarizzazione peninea e funge da attivatore dell’erezione.

In alternativa, se siete allergici al pesce, potete optare per un piatto di polenta con tartufo (sia bianco che nero), la polenta è un serbatoio di testosterone e il tartufo contiene il precursore della serotonina, sostanza che agisce nella sensazione di appagamento.

Volete spendere meno?

Scegliete branzino e finocchio; il branzino contiene una buona quantità di Omega-3 che favorisce una migliore risposta all’eccitazione e al desiderio sessuale mentre il finocchio contiene una certa quantità di testosterone che attiva il desiderio stesso.

Se volete mantenervi leggeri oppure siete vegetariani, fate una scorpacciata di albicocche che contengono Arginina, sostanza che stimola la produzione di ossido nitrico che riduce la pressione arteriosa e aumenta l’afflusso di sangue all’apparato genitale. Può essere utile anche nei casi di leggera disfunzione erettile.

Mai finire la cena con il cioccolato!

Il cioccolato contiene feniletilamina e teobromina, sostanze che fungono da antagoniste al desiderio sessuale… quasi fossero il metadone del desiderio perchè liberano endorfine che appagano, senza bisogno di ricorrere al piacere sessuale, le tanto sofferte frustrazioni d’amore.

Commetti il più vecchio dei peccati… nel più nuovo dei modi

(William Shakespear)


Ricorda che… l’appetito vien mangiando!

Dott.ssa Nadia Grotto

40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

INSICUREZZA